ACQUISTO ESCAVATORE TIPO "RAGNO"

 

Il Consorzio Trentino di Bonifica ha attualmente in gestione quasi 170 km di fosse di bonifica di cui effettua la manutenzione ordinaria e straordinaria, provvedendo allo sfalcio meccanico o manuale dell’erba, allo spurgo di eventuale deposito terroso sul fondo, al consolidamento degli argini, alla costruzione e mantenimento di ponti e strade di servizio, ecc. e 28 impianti idrovori distribuiti lungo la valle dell’Adige.


Grazie al Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Provincia Autonoma di Trento, e all'Operazione 4.3.4 "Bonifica" che contribuisce a raggiungere gli obiettivi della focus area 2A "Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e l'ammodernamento delle aziende agricole, in particolare per aumentare la quota di mercato e l'orientamento al mercato nonché la diversificazione dell'attività" e stato possibile acquistare un escavatore tipo ragno per la manutenzione ordinaria e straordinarie delle fosse pubbliche di bonifica.


Grazie a tali investimenti è stato possibile acquistare un nuovo escavatore ragno che consente di effettuare i lavori di spurgo delle fosse di bonifica operando a cavallo delle stesse e ripristinando le sponde con perfetta livelletta, grazie ad una benna sagomata ed orientabile.


Importo in euro del contributo concesso pari ad Euro 128.428,49 (il 42,980% corrispondente alla quota di cofinanziamento della Ue-Feasr, il 39,914% corrispondente alla quota di cofinanziamento dello Stato e il 17,106% corrispondente alla quota di cofinanziamento della Provincia autonoma di Trento).


Per maggiori informazioni sulle opportunità di finanziamento visitare il sito del PSR www.psr.provincia.tn.it e della Commissione europea dedicato al FEASR https://ec.europa.eu/agriculture/rural-development-2014-2020_it .

 

- ESCAVATORE RAGNO EUROMACH  R653 2WD -

Caratteristiche tecniche:

  • Motore: Kubota V3800 Turbo da 4 cilindri
  • Cilindrata: 3769 cm3
  • Alimentazione: Diesel
  • Potenza: 84 kW / 115 Hp
  • Peso: 8.800 kg
  • Sfilo idraulico del braccio: 1,80 m con raggio massimo 7,61 m
  • Serbatoio: doppio da 85 + 160 l

Altro:

  • Cucchiaio orientabile da 150 cm
  • Linea idraulica aggiuntiva per accessorio
  • Riduttori ruota maggiorati
  • Ruote motrici sterzanti
  • Griglia di protezione anteriore bassa

Questo genere di mezzo √® molto apprezzato per la sua versatilit√†. Infatti, grazie alla molteplicit√† di accessori installabili sul suo braccio, pu√≤ essere sfruttato dal Consorzio in diversi scenari che spaziano dallo sfalcio dell'erba mediante una barra falciante alla riprofilatura delle fosse con un'apposita benna sagomata, passando per il normale movimento terra e per l'infissione di pali per il consolidamento del terreno. Inoltre, grazie alla sua particolare configurazione, riesce ad operare su terreni altrimenti inacessibili ai normali escavatori.