CONSORZIO TRENTINO DI BONIFICA

Spurgo delle Fosse di Trento: Canova e Bettine (Prima Parte)

Localizzazione:
L'intervento oggetto della presente perizia riguarda due fosse della città: la fossa delle Bettine in un tratto quasi totalmente tombinato e la fossa Canova nella omonima frazione di Gardolo.

Descrizione:

Si procede allo spurgo dei tratti delle fosse coinvolte, inoltre si prevede di risagomare le sponde della fossa Canova allargandone la capacità di invaso.
 

Motivazione:
IIl tratto oggetto di intervento presenta un notevole deposito di materiale che provoca oltre ad una discreta diminuzione dell’area passante un notevole ristagno nel tratto di monte.


Urgenza:
Elevata poichè in caso di eventi meteorici, anche con portate di media entità, le fosse potrebbero rigurgitare l’acqua allagando strade e scantinati degli edifici adiacenti.

Sicurezza:
L’alta probabilità di esondazione di queste fosse, combinata alla loro collocazione in area urbana crea un rischio agli edifici e alle infrastrutture ma, anche, all’incolumità delle persone.

Stato di progetto:
I lavori sono terminati nell'aprile 2016.

Costo:
L’importo totale del progetto è di circa Euro 103'000.00.