CONSORZIO TRENTINO DI BONIFICA

Dove opera il consorzio

Il perimetro consorziale ha una superficie totale di 10.662 ettari e si estende nella Valle dell’Adige dal confine con la Provincia di Bolzano fino a Borgo Sacco oltre a comprendere un’area compresa tra l’abitato di Mori ed il Lago di Loppio e nella bassa valle del Chiese, i Comuni catastali di Darzo e Lodrone.

Nel Consorzio ricadono i seguenti comuni catastali:
Roverè della Luna, Mezzocorona, Faedo, Mezzolombardo, Grumo, S. Michele, Zambana, Nave San Rocco Lavis, Gardolo 161, Trento, Ravina, Romagnano, Mattarello, Besenello, Aldeno, Calliano I, Nomi, Volano, Pomarolo I, Pomarolo II, Castelpietra, Darzo, Ladrone, Mori, Nogaredo, Isera, Brancolino, Villalagarina, Marano, Sacco, Rovereto, Meano.



Suddivisione in bacini del comprensorio consorziale: